Dilettanti allo sbaraglio

Trump_400x400.jpg

Già... quando lo scorso Novembre è stato eletto Donald Trump come presidente degli Stati Uniti, alzi la mano a chi non è venuto in mente il paragone con Silvione nostro.

Ora, dopo solo un mese dall'insediamento, alzi la mano chi non ha pensato: ma chi era Silvione nostro al confronto? Un vero dilettante, mi vien da dire.

Il numero di stupidaggini per minuto primo che questo personaggio riesce a dire è inconfutabilmente da Guinness dei Primati. Anche il livello della sua megalomania, rispetto a quella che pensavamo essere esclusiva del nostro amico Silvio, è smisuratamente più esagerata. Insomma, è un vero personaggio che, sotto tutti gli aspetti, rende le boutade passate di Silvione nostro del tutto insignificanti. Il vero problema è che questo signore ha il potere per poter realizzare i suoi pensieri e le sue idee. Per tanto bislacco possa essere, è il Presidente degli Stati Uniti d'America e detiene il potere ad esso riservato, anche se ha già confermato e dimostrato, in pochi giorni, di essere un (decidete voi il termine) senza pari. Speriamo che gli strumenti di controbilanciamento dei poteri che la costituzione statunitense mette a disposizione siano puntualmente utilizzati per arginare la (a dir poco) esuberanza di questo signore. God Save the Queen, dicevano in passato gli anglosassoni, God Save the World, vien da dire a me... e come dicono a Milano... sperem!

Channel